menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sedi giudiziarie in città, il centrodestra al Comune: "Riutilizzare immobili in disuso"

In una nota congiunta, i consiglieri Carrieri, Picaro e Romito chiedono all'Amministrazione cittadina di "i incalzare fortemente Ministeri e Governo" per giungere una soluzione

"Riutilizzo dei tanti immobili pubblici in disuso nelle vicinanze di via Nazariantz" per fronteggiare l'emergenza degli uffici giudiziari in città, acuita dallo sgombero del Tribunale vicino al cimitero con l'apertura, da domani, di tre tende destinate a ospitare alcune udienze. Il centrodestra a Palazzo di Città chiede al Comune di incalzare fortemente ministeri e governo a porre in essere immediatamente tutte le azioni necessarie a percorrere questa strada, dimenticando progetti irrealizzabili e comunque lontani nel tempo".

"Saremo al fianco di chi domani scenderà in piazza"

In una nota congiunta, i consiglieri GIuseppe Carrieri (BaRinasce), MIchele Picaro (Forza Italia) e Fabio Romito (Lega), commentano la mozione urgente da loro proposta e approvata nell'ultima seduta in aula Dalfino: "Verificheremo che - dicono -  il Sindaco rispetti le indicazioni della mozione e saremo al fianco degli avvocati (che finalmente scendono in strada) per rappresentare tutta la nostra indignazione per come la Giustizia (non) é assicurata a Bari. Una Cittá di frontiera con gravi problemi di criminalitá a cui devono essere subito assicurate infrastrutture,  uomini e risorse adeguate ad affrontare l'enorme domanda di illegalitá e giustizia che viene da un capoluogo di regione del Sud. Oggi non é il tempo delle polemiche, ma delle soluzioni: quelle che da 4 anni su questi temi abbiamo proposto al Sindaco e che - concludono i tre consiglieri - finalmente sono state accolte dall'intero consiglio comunale di Bari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento