rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Politica Altamura

"Legalità e impegno" contro le mafie: ad Altamura l'iniziativa per ricordare Domenico Martimucci

Anche Don Ciotti nella cittadina murgiana per commemorare il giovane calciatore morto dopo l'attentato in una sala giochi nel 2015. Emiliano: "Antimafia sociale era ed è centrale"

"Sono tanti anni, nelle varie funzioni che ho svolto nella mia vita, che ho avuto modo di lavorare e riflettere con don Luigi Ciotti. Questa comunità è stata capace di resistere a un evento terribile, la morte di Domenico Martimucci, giovane vittima innocente di mafia. Abbiamo partecipato insieme al processo, la Regione Puglia si è costituita parte civile ed ero presente alla lettura del verdetto in aula, a guardare in faccia gli imputati condannati in primo grado. Tutto può essere migliorato, ma se guardiamo indietro negli anni, a quanta strada abbiamo fatto, superando tanti momenti terribili, ci rendiamo conto che l’alternativa sociale dell’antimafia era ed è centrale". Così il presidente Michele Emiliano ha ricordato la vicenda di Domi Martimucci, il giovane calciatore morto nel 2015 dopo l'attentato esplosivo in una sala giochi di Altamura. Di recente, è stato condannato a 30 anni il mandante della strage: nel processo, la Regione Puglia si è costituita parte civile. Alla cerimonia di commemorazione presso la chiesa del Redentore, ad Altamura, ha preso parte anche il presidente di Libera, Don Luigi Ciotti.

"Le indagini sono importantissime - ha proseguito Emiliano - così come la confisca dei beni, un lavoro faticoso, artigianale, che porta via tantissima energia, si tratta di attività difficili. Ma quello che cambia le sorti della partita è il messaggio di don Luigi: lo Stato siamo tutti noi e abbiamo bisogno di stringerci, società civile, istituzioni, parrocchie, senza disperarci, senza prendercela sempre con qualcun’altro, ma assumendoci noi la responsabilità, una parola che don Ciotti ci ha insegnato a declinare in ogni contesto. Noi possiamo influenzare tutto ciò che accade e possiamo, tutti insieme, cambiare le cose". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Legalità e impegno" contro le mafie: ad Altamura l'iniziativa per ricordare Domenico Martimucci

BariToday è in caricamento