Politiche 2018, le proposte di Massimo Cassano (Fi): "Flat tax e sicurezza. Centrodestra compatto verso la vittoria"

Il senatore uscente è candidato nel collegio uninominale Puglia 2 per la Camera dei Deputati: "Dal M5S nessuna proposta concreta. Centrosinistra inesistente"

Aria di 4 marzo ma con un orizzonte anche alle Comunali 2018 e, più in là, alle Regionali del 2019: il centrodestra barese e pugliese attende le Elezioni Politiche che si svolgeranno tra circa un mese per invertire il trend degli ultimi anni di centrosinistra che a Bari governa dal 2004 e amministra la Puglia dal 2005. Massimo Cassano, senatore uscente rientrato a Forza Italia dopo la parentesi di Ncd con cui ha anche condiviso un'esperienza di governo con Renzi e Gentiloni (terminata con le dimissioni a luglio dello scorso anno), è tra coloro che 'guida' la riscossa, forte anche di sondaggi positivi. Il mosaico delle candidature di un centrodestra composto da 4 gambe (FI, Lega, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia) lo vedrà correre per la Camera dei Deputati, nel collegio uninominale Bari-Bitonto, comprendente i quartieri nord del capoluogo e numerosi centri dell'hinterland.

"Sì alla flat tax"

Tra i punti del programma forzista, al primo posto c'è l'economia: "Puntiamo a far riprendere il Paese attraverso la riduzione delle tasse e della burocrazia. In questo senso rilanciamo l'idea della flat tax al 23% e la velocizzazione delle pratiche per poter aprire attività e costruire. Un altro elemento importante, inoltre, è rappresentato dall'aumento delle pensioni minime a 1000 euro. Queste misure consentiranno di rilanciare i consumi e far ripartire l'Italia".

"Rimpatrio dei migranti non autorizzati"

Altri tasselli importanti, rilanciato dalla presa di posizione di Silvio Berlusconi, sull'onda dei fatti di Macerata, è la sicurezza collegata all'immigrazione: "Il presidente Berlusconi ha ragione - afferma Cassano -. Il delitto di Macerata è un episodio molto grave, a prescindere dalla nazionalità di chi l'ha commesso. E' però un dato di fatto che vi sia una quantità notevole di migranti che non hanno occupazione e che commettono reati. Tutto ciò crea problemi di vivibilità ma anche di economia perché la loro presenza davanti a un'attività commerciale può creare anche delle difficoltà. La nostra proposta è quella di un rimpatrio per quelli non autorizzati a restare nel nostro Paese e, per gli altri, un'equa distribuzione sul territorio nazionale".

"Nessuna competizione nel centrodestra"

In una coalizione dove la Lega è nettamente secondo partito, il rischio potrebbe diventare una 'corsa' verso destra su posizioni e temi care a un certo tipo di elettorato? Per Cassano "non c'è competizione nel centrodestra. Salvini - aggiunge - dice tante cose giuste quando parla di immigrati e tasse ma c'è pur sempre un programma condiviso tra i partiti. E' normale, in una famiglia, anche avere opinioni diverse e non essere pienamente d'accordo".

"Centrosinistra inesistente"

Secondo l'esponente forzista, l'unico avversario potrebbe essere il M5S: "In loro, però - aggiunge - vedo zero proposte a fronte di sola protesta. Parlano solo di riduzione dei vitalizi e di null'altro. Dall'altra parte, poi, c'è un centrosinistra inesistente che in questi anni ha distrutto Bari. La città è sporca, insicura e senza una progettualità, con un sindaco che fa populismo per andare sui giornali, come è accaduto l'estate scorsa a San Girolamo. I sondaggi dicono che siamo anche vicini al 40% e con distacchi di 20 punti sigli avversari. Vinceremo la campagna elettorale e sono convinto che avremo la maggioranza in Parlamento". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento