Insulti e critiche su Fb, Decaro invita i detrattori in Comune: "Parliamone, guardandoci negli occhi"

Il messaggio del primo cittadino rivolto a chi lo contesta sui social: "Vorrei che per una volta mettessero da parte tastiere e social network e parlassero davvero con me"

"Avete presente tutte quelle persone che ogni giorno, sotto ogni mio post, passano buona parte del loro tempo a disprezzarmi, maltrattarmi, anche senza motivo, e alle volte anche ad insultarmi? Bene, io queste persone vorrei incontrarle. In fondo mi ci sono quasi affezionato, certe volte sembrano quegli zii un po' acidi che borbottano sempre su tutto".

Comincia così il messaggio postato dal sindaco Decaro sulla sua bacheca Facebook. Un invito al dialogo "a quattr'occhi", rivolto ai 'detrattori' che ogni giorno  sulla sua pagina Facebook esprimono critiche sul suo operato. Chiaro l'intento del primo cittadino: "Parliamone come si faceva una volta, guardandoci negli occhi".

"Vorrei che, per una volta - prosegue il sindaco nel suo messaggio - mettessero da parte tastiere e social network e parlassero davvero con me. Perché ogni volta che organizziamo un incontro pubblico o un'assemblea cittadina loro non ci sono mai. E invece io vorrei confrontarmi anche con loro. Vorrei che mi dicessero dal vivo, guardandomi in faccia, cosa non gli piace di quello che faccio e cosa pensano si possa fare per migliorare".

E alla fine del suo post, Decaro fissa anche un appuntamento per "tutti quelli che vogliono dirmene quattro in faccia": l'invito è per venerdì 17 febbraio alle 18 in Comune. In quanti accoglieranno la proposta?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ecaok-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento