menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insulti alla consigliera Melini, Di Rella: "Pronto a sottopormi a perizia calligrafica"

Il presidente del Consiglio comunale manifesta la sua disponibilità e invita i colleghi a fare altrettanto: "L'autore si assuma responsabilità e chieda scusa"

Si dice pronto e pienamente disponibile a sottoporsi a perizia calligrafica "nelle forme e nei modi che la collega Irma Melini e il suo avvocato riterranno opportuni", e invita i suoi colleghi a fare altrettanto. A lanciare l'invito, dopo il grave episodio degli insulti sessisti alla consigliera di centrodestra, è il presidente del Consiglio comunale, Pasquale Di Rella, con l'auspicio che si giunga, "nel più breve tempo possibile, alla identificazione del responsabile del becero insulto ai danni della Consigliera Melini".

Di Rella rivolge inoltre "un accorato appello all'autore dell'insulto affinché si assuma pubblicamente la responsabilità dell'insano gesto e chieda scusa ad Irma, al Consiglio Comunale ed alla Città". "La politica, in questo caso - chiosa Di Rella -  deve assolutamente arrivare prima della magistratura perché solo così – forse – potremmo restituire all'istituzione la dignità perduta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento