Politica

Multiservizi, verso il nuovo contratto. Picaro: "Non esternalizzare, evitare costi inutili"

Nota del consigliere comunale di Ncd-Ap: "Affidata la gestione di numerose mansioni a ditte private. Servono invece minori costi e una gestione più efficiente a tutela dei bilanci"

"La Multiservizi chiuderà nei prossimi anni il bilancio in passivo e vanta numerosi dipendenti con professionalità poco utilizzate, nel mentre, il Comune affida a ditte private la gestione di numerosi servizi che potrebbe svolgere la nostra società partecipata a costi inferiori e con un rapporto diretto". Il consigliere comunale barese Michele Picaro (Ncd--Ap), in veste di vicepresidente della Commissione Partecipate, chiede al comune di evitare 'esternalizzazioni' a svantaggio dell'azienda municipalizzata, inviando una nota al sindaco e al direttore generale in vista del nuovo contratto di servizio da stipulare nelle prossime settimane: "Minori costi, maggiore efficienza, tutela dei dipendenti di una società comunale e dei bilanci della società stessa" afferma Picaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multiservizi, verso il nuovo contratto. Picaro: "Non esternalizzare, evitare costi inutili"

BariToday è in caricamento