Politica

Primo giorno sui banchi, sopralluoghi della Regione nelle scuole. Emiliano: "Pronti a dare supporto"

Il presidente della Regione con Pierluigi Lopalco e l'assessore Leo hanno visitato questa mattina l'istituto comprensivo Manzoni-Poli di Molfetta: "Un lavoro che durerà tutto l'anno, pronti a migliorare dagli errori"

“Oggi cominciamo un giro di supporto nei confronti del mondo della scuola e anche di verifica di tutto quello che sta avvenendo. Abbiamo fatto una scelta, quella di incominciare il 24 e non il 7 settembre e credo sia stata una scelta della Regione Puglia apprezzata da tutti, perché cominciare prima sarebbe stato difficile e anche rischioso. Questo lavoro di supporto nei confronti della scuola durerà tutto l’anno. Iniziamo oggi da Molfetta, è una scelta del tutto casuale, è il luogo dal quale mandiamo un saluto a tutti i nostri insegnanti, i nostri collaboratori scolastici, a tutte le persone che stanno lavorando oggi e naturalmente a tutti gli studenti e genitori. Questi piccoli con il grembiule riempiono il cuore, così come quelli più grandi, perché anche loro si stanno affacciando attraverso la scuola alla vita”. Così questa mattina Michele Emiliano da Molfetta, ospite dell'istituto comprensivo Manzoni-Poli con Pierluigi Lopalco e l'assessore uscente Sebastiano Leo, ha rivolto il suo saluto a studenti, personale scolastico e famiglie per l'inizio del nuovo anno.

"Non è detto che da subito tutto funzioni bene - ha detto Emiliano parlando in diretta Fb - dobbiamo sicuramente registrare meglio alcune cose, come i trasporti ad esempio, voi su Fb avete l'occasione di darci le segnalazioni sulle cose che possono essere gestite meglio. Tenete conto - ha detto ancora Emiliano - che sono centianaia le scuole che hanno riaperto e migliaia gli studenti che hanno ripreso la frequenza. E' impossibile pensare che tutto possa funzionare perfettamente il primo giorno. Non siamo qui a fare trionfalismi, ma a dare un saluto, a guardare, a fare esperienza, imparare dagli errori e migliorare, esattamente come fanno a scuola gli studenti, che ogni giorno imparano qualcosa".

"Oggi un giorno speciale per la nostra regione - ha commentato Lopalco - la scuola riapre i battenti e abbiamo voluto verificare sul campo quali potesserp essere i problemi. Abbiamo potuto verificare anche come gli insegnanti e i bambini abbiano in qualche maniera accolto questa 'nuova normalità'. Sotto l'aspetto sanitario abbiamo messo in campo tutta la preparazione, i pediatri di libera scelta sono pronti ad affrontare quei casi che eventualmente, inevitabilmente potranno esserci. Non dobbiamo spaventarci, ci sono le procedure, ogni istituto ha il suo referente Covid, le Asl sono pronte con i loro punti di contatto. E' un cammino che stiamo facendo tutti insieme, migliorando e imparando dalle imperfezioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo giorno sui banchi, sopralluoghi della Regione nelle scuole. Emiliano: "Pronti a dare supporto"

BariToday è in caricamento