Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica

Regione, Titti De Simone e Giovanni Procacci nominati consiglieri del presidente

Prende forma lo staff del neo governatore Emiliano: De Simone e Procacci affiancheranno il capo di Gabinetto Stefanazzi rispettivamente per l'attuazione del programma di governo e per i rapporti con il Consiglio regionale. Fissata per domani la proclamazione degli eletti in via Capruzzi

Si va pian piano definendo lo staff del neo-presidente della Regione Michele Emiliano. Dopo la scelta del capo di gabinetto, Claudio Stefanazzi, e dell'addetto stampa, Elena Laterza, oggi Emiliano ha nominato consiglieri del Presidente Titti De Simone, già al suo fianco nell'organizzazione delle 'Sagre del programma', durante la campagna elettorale, e Giovanni Procacci, già coordinatore regionale del Pd. La nomina rientra in quanto previsto dal regolamento regionale, che consente la nomina da parte del Presidente di quattro consiglieri a supporto del Capo di Gabinetto.

Titti De Simone sarà Consigliere del Presidente per l’attuazione del programma di governo regionale.  45 anni, giornalista professionista, è stata parlamentare nazionale e segretaria di presidenza della Camera dei Deputati. Ex Assessore al Patrimonio al Comune di Bari nella Giunta di Michele Emiliano. Ha coordinato nello staff di Emiliano, il percorso di costruzione del programma del Presidente della Regione e del centrosinistra, il processo partecipativo denominato le Sagre del Programma.

Giovanni Procacci sarà Consigliere del Presidente per i rapporti con il Consiglio Regionale e gli organismi interni ed internazionali. Laureato in lettere e storia dell'arte, è stato consigliere comunale e vicesindaco di Bitonto. E’ stato coordinatore regionale per la Puglia dei comitati "L'Italia che vogliamo" e membro del coordinamento nazionale del "Movimento per l'Ulivo", di cui successivamente diventa responsabile nazionale. Viene eletto eurodeputato alle elezioni europee del 1999 con I Democratici, iscritto al gruppo del Partito Europeo dei Liberali, Democratici e Riformatori, membro della commissione per l'agricoltura e lo sviluppo rurale, della delegazione per le relazioni con l'Europa sudorientale e della delegazione per le relazioni con la Repubblica popolare cinese. Aderisce alla Margherita e, nel 2005 subentra al Parlamento europeo dove è membro della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni. Alle elezioni politiche del 2006 viene eletto al Senato della Repubblica nelle liste della Margherita e lascia l'incarico europeo. È membro del gruppo dell'Ulivo. Viene confermato alle successive consultazioni nelle file del Partito democratico.

Intanto è stata fissata per domani la proclamazione dei 50 eletti in Consiglio regionale. Si sono conclude infatti in queste ore le operazioni di verifica dei verbali di tutte le circoscrizioni elettorali pugliesi, compiute dall'ufficio centrale regionale della presidenza della Corte di Appello di Bari. La cerimonia di proclamazione si terrà alle ore 17 nell'aula magna della Corte di Appello di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Titti De Simone e Giovanni Procacci nominati consiglieri del presidente

BariToday è in caricamento