menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Stop ad accattonaggio, bivacchi e degrado" nelle piazze del Murattiano: la proposta del centrodestra in Comune

I consiglieri Caradonna, Carrieri e Picaro hanno depositato un'ordine del giorno per contrastare l'illegalità "assicurando sicurezza e decoro urbano"

Stop ad accattonaggio e ai bivacchi, ma anche no a schiamazzi, grida e musica ad alto volume, così come stop a 'soste prolungate' in gruppi superiori a 4 persone: sono alcune delle misure contenute nell'ordinanza per il decoro urbano proposta dai consiglieri comunali Giuseppe Carrieri (BaRinasce), Michele Picaro (Forza Italia) e Michele Caradonna (Fratelli d'Italia) proposta in Consiglio comunale, riguardante piazza Umberto, piazza Cesare Battisti e piazza Moro.

"Il sindaco l'approvi"

Gli esponenti del centrodestra hanno presentato l'ordine del giorno proprio nel giardino umbertino dove spesso tra degrado e inciviltà, vi è un clima di poca percezione della sicurezza: "Questa - afferma Carrieri - è una piazza completamente abbandonata a se stessa, dove regna la legge della giungla tra accattonaggio molesto, spaccio e gente che si accampa. Si tratta di luoghi frequentati da famiglie e turisti che non meritano queste condizioni. Pretendiamo che il sindaco firmi quest'ordinanza così da presto spariranno comportamenti illeciti. Il provvedimento prevede azioni e sanzioni e multe (anche da 500 euro) per chi non rispetterà il regolamento: "Bisogna riportare la sicurezza nelle nostre piazze e nei giardini - aggiunge Caradonna - garantendola a famiglie, bambini, anziani e a tutti". Gli fa eco Picaro: "Stiamo attuando vera politica per strada - dice - ascoltando le esigenze dei cittadini. Anche qui c'è la necessità di emanare un'ordinanza, da sottoscrivere, per far godere ai cittadini degli spazi del centro. Ci sostituiamo al sindaco: se non dovesse essere approvata la istituiremo noi quando andremo al governo della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento