menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Politica e web divisi sulla nascita del figlio di Vendola. Lui risponde: "La volgarità non turba la nostra felicità"

L'ex governatore con un post su Facebook ha risposto alle numerose reazioni da parte di politica e social network in seguito alla nascita del figlio con Ed Testa avuto tramite una madre surrogata

Social network e mondo della politica si sono letteralmente scatenati dopo aver appreso della nascita del piccolo Tobia Antonio, il figlio di Nichi Vendola ed Ed Testa (il padre biologico del neonato), ottenuto tramite una madre surrogata.

Trattandosi di un tema di stingente attualità a pochi giorni dall'approvazione solo parziale del ddl Cirinnà (al quale è stata cassata proprio la parte riguardante la stepchild adoption), diversi esponenti politici pro e contro si sono espressi, utilizzando in alcuni casi anche termini forti.

"Vendola e compagno diventano papà, affittando utero di una donna californiana. Questo per me non è futuro, questo è disgustoso egoismo" ha twittato il Segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Mario Adinolfi, invece, si è concentrato sui 135mila euro che Vendola avrebbe pagato per portare avanti le pratiche necessarie alla gravidanza surrogata. Su Twitter e Facebook il dibattito ha imperversato per tutta la giornata crando una spaccatura tra favorevoli e contrari.

Alla fine è arrivata anche la risposta di Nichi Vendola, affidata ad un post su Facebook: "Non c'è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo provoca. Condivido con il mio compagno una scelta e un percorso che sono lontani anni luce dall'espressione "utero in affitto".

Questo bambino è figlio di una bellissima storia d'amore, la donna che lo ha portato in grembo e la sua famiglia sono parte della nostra vita. Quelli che insultano e bestemmiano nei bassifondi della politica e dei social network mi ricordano quel verso che dice: "ognuno dal proprio cuor l'altro misura" (anche se capisco che citare Dante non faccia audience)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento