menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Ascoli 0-1: Bianchi spegne definitivamente la "fiammella" biancorossa

Ultima in casa amara per i galletti, battuti grazie all'unica rete dell'incontro segnata nel primo tempo da Bianchi. Addio play-off, Ascoli salvo grazie ai tre punti

Il campionato del Bari termina con l'ennesima delusione stagionale: i biancorossi sono stati battuti 0-1 in casa dall'Ascoli. Decisiva per le sorti dell'incontro, e per la permanenza in B dei marchigiani, la rete messa a segno da Bianchi al 26' del primo tempo.

Tramonta, questa volta ufficialmente, la già remota possibilità dei pugliesi di arrivare ai play-off. Forse meglio in virtù di quanto visto nell'arco dell'incontro in cui si è vista ancora una volta una squadra arrendevole e senza idee. Una prestazione sulla falsariga di tante altre in questa stagione che giustifica pienamente i fischi e la contestazione dei tifosi durante l'incontro. Festa grande per i ragazzi di Aglietti che festeggiano una salvezza conquistata con merito. Al Bari resta ora un'ultima ininfluente partita contro la SPAL, già promossa in Serie A.

LA PARTITA - Bari subito in avanti con un cross insidioso di Parigini dalla sinistra sul quale si avventa Galano, Lanni, pur con qualche difficoltà fa sua la sfera. Sembra il preludio di una buona partenza ma col passare dei minuti sono gli ospiti a rendersi più pericolosi. Tra il 6' e il 10' Cacia ci prova due volte: il primo tentativo termina fuori, il secondo invece trova una bella respinta di Micai. Complice l'assenza di una punta di ruolo il Bari fatica a trovare la profondità e al 26' gli ospiti passano in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner un pallone originariamente indirizzato a Cacia termina sui piedi di Bianchi che da distanza ravvicinata fa secco Micai nonostante il suo tentativo di respinta. Appena colpiti i galletti hanno subito la chance per pareggiare: Galano libera al tiro Yebli da posizione favorevole, il destro del francese però termina fuori di poco. Alla mezz'ora azione personale di Orsolini che punta la porta e calcia dalla distanza, pallone alto. Primo tempo in archivio con gli ospiti meritatamente in vantaggio, Bari ancora una volta non pervenuto. 

La ripresa si apre con un cambio tra le fila dei galletti: il '99 Coratella rileva Salzano e fa il suo esordio assoluto tra i professionisti. Al 47' buona palla lavorata da Perez che si libera di Capradossi, entra in area e calcia trovando però la parata di Micai. La risposta del Bari arriva al 53' con un colpo di testa di Daprelà che finisce fuori non di molto. Al 58' cross dalla destra di Furlan, sul pallone arriva Galano che però non riesce a imprimere forza alla sua conclusione. Colantuono si gioca anche il secondo cambio inserendo Basha per Furlan. Con poco più di 20' da giocare il Bari va vicino al pari con un colpo di testa di Moras. Pochi istanti più tardi Micai e Capradossi pasticciano al limite dell'area, ne approfitta Cacia che serve Orsolini ma il riflesso del portiere biancorosso nega il raddoppio all'Ascoli. Nel finale ancora un paio di occasioni per Moras e Daprelà, entrambe di testa ma fuori bersaglio. Dopo 5' di recupero il Bari colleziona la sua quattordicesima sconfitta stagionale e dice definitivamente addio ai play-off.

LE PAGELLE DI BARI-ASCOLI

il tabellino di Bari-Ascoli 0-1

BARI (4-3-3): Micai; Cassani, Capradossi, Moras, Daprelà; Yebli (58' Basha), Romizi, Salzano (46' Coratella); Furlan, Galano, Parigini (72' Romanazzo). A disp.: Gori, Turi, Suagher, Greco, Coratella, Lella, Portoghese. All.: Colantuono

ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, Mengoni, Augustyn, Almici; Orsolini, Addae, Bianchi, Giorgi (68' Cassata); Cacia, Perez (75' Carpani). A disp.: Ragni, Gatto, Slivka, Bianchi, Cinaglia, Bentivegna, Favilli. All.: Aglietti

Arbitro: Ros di Pordenone
Marcatori:  26' Bianchi (A)
Ammoniti: Coratella, Moras, Basha (B), Orsolini (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento