rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Molfetta Femminile, contro la Vis Mediterranea Soccer arriva un pesante ko per 7-1

Arriva la terza sconfitta stagionale per la formazione biancorossa, che era reduce dal pareggio con il Montespaccato. Nel prossimo turno, il 22 ottobre, è previsto l'impegno contro il Crotone Femminile

La Molfetta Calcio Femminile capitola sul campo comunale di Montoro contro la capolista Vis Mediterranea. Sonoro e senza appello è il risultato finale di 7-1 a favore delle padrone di casa che fa intendere alle biancorosse quanto sarà duro il cammino verso la salvezza, senza passare dai playout. Una gara che le due squadre hanno affrontato a viso aperto ma, alla distanza, si è imposta la Vis Mediterranea una squadra costruita per la promozione in serie B con elementi di categoria superiore e con esperienza.

La Molfetta Calcio Femminile regge i primi venti minuti tenendo testa alla squadra campana provando a rispondere alle incursioni delle avversarie come quella della Moure, che trova il portiere biancorosso pronta alla parata. La pronta risposta biancorossa arriva con Vittoria Rotondo il cui tiro è fuori di poco; successivamente a provarci è Francesca Fiore che va alla conclusione dopo un passaggio di Pellegrini con la sfera che finisce di poco fuori dallo specchio della porta. Ma è la Vis ha portarsi in vantaggio al 20’ quando Cardone a pochi passi dalla porta biancorossa approfitta di una corta respinta del portiere biancorosso per mettere in rete e sbloccare il risultato. Il Molfetta cerca di recuperare lo svantaggio, ma è sempre la Vis a dettare legge con Sforza che si riscatta bloccando un pericoloso tiro della Valtolina. Sul capovolgimento di fronte è ancora Rotondo a provare dalla distanza con presa sicura dell’estremo difensore campano e poi ancora Petruzzella, qualche minuto più tardi, a calciare di poco alto. Al 36’ arriva il raddoppio della Vis Mediterranea con il capitano Modafferi, ma la risposta della Molfetta Calcio arriva qualche minuto più tardi con Francesca Fiore (al primo gol in biancorosso) la cui punizione, calciata magistralmente, finisce in rete. La Vis ha fretta di chiudere la gara, spinge e al primo minuto di recupero trova il terzo gol con uno splendido tiro della miglior realizzatrice campana, Valtolina. Si fa al riposo sul risultato di 3-1 per le campane.

All’inizio della ripresa le padrone di casa trovano quell’uno due che manda al tappeto il Molfetta prima con Moure, al secondo minuto, e poi con Klai, motorino della squadra campana, quattro minuti dopo. La risposta della Molfetta Calcio Femminile è flebile con le avversarie in pieno controllo del gioco. Ci prova Petruzzella al 21’ del st. ma la sfera termina di poco al lato. La Vis Mediterranea colpisce anche una traversa prima che Moure e Cardoso (per lei doppietta personale) non fissano il risultato sul 7-1 finale. Una partita difficile per le ragazze di mister Petruzzella costrette immediatamente a ripartire per dare una scossa alla classifica

. A commentare il match nel post partita si presenta l’altro estremo difensore, Silvia Stella, subentrata nel secondo tempo a Francesca Sforza. «Abbiamo trovato una squadra forte e preparata, provando in ogni modo ad arginare i loro attacchi – ha sottolineato Stella – riuscendo anche a trovare la via del gol nel primo tempo, ma nella ripresa abbiamo subito fortemente il loro gioco. Stiamo iniziando a conoscere questa categoria, ma lavorando maggiormente sulla mentalità dobbiamo arrivare a comprendere che possiamo giocarcela anche con squadre forti come quella affrontata quest’oggi».

Un’analisi razionale dell’incontro è quella fornita come sempre dal mister Vincenzo Petruzzella. «Perdere con questo risultato non fa mai piacere al cospetto, tuttavia, di una signora squadra – ha commentato – Dopo aver subito il doppio vantaggio avversario abbiamo reagito accorciando le distanze, ma la terza rete subita nel minuto di recupero del primo tempo ci ha spezzato le gambe. Una rete che ha un po’ condizionato il resto della gara nella seconda parte. Siamo stati puniti su ogni nostra disattenzione e le ragazze sanno bene che in questa categoria non è ammessa alcuna distrazione. L’obiettivo è di ripartire al meglio già dalla prossima partita». Una partita che la Molfetta Calcio Femminile tornerà a disputare al Pala Poli dinanzi al suo pubblico contro il Crotone domenica 22 ottobre alle ore 15.30.

Vis Mediterranea – Molfetta 7-1 (3-1)

Marcatori: 19 pt Cardoso (V), 36 pt Modafferi (v), 38 pt Fiore (M), 45+1 Valtolina. 2 st Moure, 6 st Klai, al 36 st Moure, 45 st Cardoso.

Vis Mediterranea: La Rocca, Capolupo (dal 36 st Madalane), Cardoso, D’Arco, Valtolina, Klai (dal 31 st Morgante), Minella (dal 10 st Munoz), Gino, Panarelo, Modafferi, Moure all. V. Rispoli. A disposizione: Basile, Morgante, Romano, Munoz, Madalane, Girolamo.

Molfetta Calcio: Sforza (dal 7 st Stella), Antonacci, Cantatore, Lippolis, Ladisa, Capriati (dal 3 st Carlucci), Pellegrini (dal 15 st Messina), Rotondo, Fiore, Sgaramella (dal 15 st Cimadomo), Petruzzella ( dal 26 st De Musso) All. V. Petruzzella. A disposizione: Stella, Pischetola, Giaconelli, Alfonso, Messina, Maggio, De Musso, Cimadomo, Carlucci.

Arbitro: Riccardo Ghinelli della sezione di Roma 2

Assistente: Pablo Lemos di Nola e Walter de Rosa di Salerno

Note: Cielo Coperto, ventilato, terreno in buone condizioni.

Fonte: comunicato ufficiale Molfetta Femminile

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta Femminile, contro la Vis Mediterranea Soccer arriva un pesante ko per 7-1

BariToday è in caricamento