Defendi giura amore: "Mai pensato di andar via. Critiche? E' ancora presto"

Il centrocampista bergamasco è intervenuto in conferenza stampa commentando il pari di Vicenza. "Giocare fuori casa non è mai semplice". E sui nuovi compagni: "Si sono subito inseriti, sono giocatori importanti"

Marino Dedendi

Sorridente e solare come sempre, Marino Defendi è stato il protagonista della conferenza stampa odierna del Bari.

Il centrocampista dei galletti è intervenuto per commentare il pari di Vicenza, e più in generale l'avvio di stagione della sua squadra. Ecco le sue risposte ai cronisti presenti in sala stampa:

Come giudichi le critiche dopo il pareggio di Vicenza?
"Non mi sembrano giuste, perchè lasciando perdere Vicenzaa, nonostante fossimo in 10 abbiamo creato tanto. E' nromale, siamo agli inizi del campionato, c'è ancora da rodare qualcosa"

Dopo l'espulsione di Porcari neanche un tiro in porta
"Non è mai semplice giocare fuori casa, men che meno a Vicenza. E' un punto guadagnato, che ha fatto vedere un bari che non molla e non ci sta a perdere in nessuna situazione."

Eri dato per partente e invece sei partito bene...
"in ritiro mi sono allenato tanto, ho iniziato senza problemi sono partito bene, mi sento a posto fisicamente. Nel calcio le voci ci stanno, io non ho mai pensato di andar via. Se la società ha avuto richieste o ha pensato a cedermi non lo so, io non sono mai voluto andar via"

Sei tornato a giocare nel tuo ruolo...
"Dipende molto da contro chi giochi. In ritiro abbiamo provato tante soluzioni. C'è da lavorare ma siamo sulla strada giusta".

Qual è il vero assetto del centrocampo?
"Abbiamo una rosa che garantisce alternative importanti. Il nostro centrocampo non ha nessuna riserva, sono ragazzi che potrebbero giocare titolari ovunque. Ci sono 42 giornate, per me potrebbero giocare tutti".

A Vicenza non riuscivate a tenere il possesso del pallone
"Siamo stati un po' frettolosi, dobbiamo mantere più il pallone per rifiatare e non rischiare di perderlo. Eravamo molto stanchi, non ci aspettavamo i 33° che abbiamo trovato a Vicenza. Verrà col tempo".

E' il Bari più forte in cui hai giocato?
"E' una rosa importante, fatta di giocatori che alle spalle hanno tanti campionati. E' tutto da valutare, non bastano i nomi, ci vuole sacrificio, forza a livello mentale di gruppo".

I nuovi? Come procede il loro inserimento?
"Si sono già integrati alla grande nel gruppo. Sono ragazzi che si sono messi subito a disposizione degli altri. Non ci sono primedonne".

Cosa rappresenta la sfida col Pescara?
"Lo sappiamo che è una delle più accese, al pari di Avellino. Vogliamo arrivare a sabato come il miglior Bari. Per noi è uno step decisivo, vogliamo portare a casa punti. Loro si sono rinforzati, ma penso al mio gruppo che può far bene e sabato ne darà dimostrazione".

Sei in concorrenza con Romizi?
"Il mister lo vede mezz'ala, io l'ho sempre visto come play davanti alla difesa, se il mister lo vede mezz'ala non posso dire nulla".

Quando torni a far gol?
"Non ci penso più (ride). Devo cercare di finalizzare meglio. A dire il vero uno l'ho fatto (contro il Foggia ndr), però è stato inutile".

Bari-Pescara è un big match?
"E' ancora presto per dirlo. Però vedo le due squadre tra le prime otto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come valuti la fascia a Contini?
"Ci sta, è un ragazzo che ha tanta esperienza in Serie A".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento