Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

'Caro-tasse', la protesta degli studenti in Ateneo: "Serve intervento di Regione e governo"

Sede del Rettorato 'occupata' durante la seduta del Senato accademico. Il Rettore Uricchio ha ribadito la disponibilità ad adottare proroghe, ma per gli studenti servono misure più incisive: "Senza soluzioni in tanti dovranno lasciare gli studi"

Gli studenti dell'Università di Bari si mobilitano contro il 'caro tasse'. A fa scattare le proteste, nei giorni scorsi, l'invio dei bollettini per il versamento per la seconda rata della tassa d'iscrizione: per alcuni "un salasso da 1000 o 1200 euro, una vera e propria 'mazzata' in tempi di crisi".

Questa mattina i ragazzi del sindacato studentesco Link hanno tenuto un sit-in in Ateneo, 'occupando' poi per alcuni minuti la sede del Rettorato durante la seduta del Senato accademico. Il Rettore Antonio Uricchio ha incontrato gli studenti, ribadendo la disponibilità dell'Università a concedere ulteriori proroghe per il pagamento e a consentire la dichiarazione dei redditi per gli studenti fino al 20 ottobre.

LE MISURE ADOTTATE DAL CDA: PROROGHE PER I PAGAMENTI

Tuttavia gli studenti chiedono interventi più incisivi e a lungo termine. "Le misure già previste dall'amministrazione", spiega Link in una nota, non sono "assolutamente sufficienti a salvaguardare il diritto allo studio, tra una condizione di impoverimento generale, famiglie con più figli studenti a carico e ulteriori spese legate agli studi". "L'Ateneo si è impegnato a prorogare ulteriormente il pagamento, a consentire la dichiarazione dei propri redditi fino al 20 ottobre e ad istituire un tavolo di confronto permanente sulla tassazione, ma ciò non ci basta.  Vigileremo - promettono gli studenti - che, come detto oggi, vengano coinvolte anche la Regione e il Governo, con risorse di natura economica, per evitare una emorragia di studenti che colpirebbe irrimediabilmente il nostro territorio e che venga profondamente ridiscusso il nuovo sistema di tassazione, pesantemente punitivo verso i fuori-corso. Se entro una settimana non verranno presi provvedimenti concreti metteremo in atto ulteriori forme di mobilitazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Caro-tasse', la protesta degli studenti in Ateneo: "Serve intervento di Regione e governo"

BariToday è in caricamento