Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Primarie per la Regione, Emiliano frena: "Per ora penso a fare il sindaco"

Il primo cittadino su Facebook prende le distanze dalle parole pronunciate ieri a Bari da D'Alema su una sua possile candidatura a governatore: "Sceglieranno i pugliesi con le primarie"

"Ho troppo da fare per pensare ad elezioni che non sono state neanche indette. Il Presidente della Regione è Vendola e io sono il sindaco di Bari. Ringrazio D'Alema, ma la scelta spetta ai pugliesi attraverso elezioni primarie, a tempo debito. Adesso dobbiamo rimanere concentrati sui compiti che ci sono stati assegnati e non su improbabili incarichi futuri che non sono all'ordine del giorno".

A distanza di 24 ore, con uno status su Facebook, il primo cittadino Michele Emiliano risponde alle parole pronunciate ieri a Bari da Massimo D'Alema, che aveva indicato il suo nome come la candidatura al momento più credibile per la guida della Regione Puglia.
"E' chiaro - aveva detto D'Alema - che se il sindaco di Bari conferma la sua volontà di correre per il governo della Regione, lo fa da una posizione di grandissima forza. Ad oggi alle primarie io lo voterei". "Poi può darsi che venga fuori un candidato straordinario - ha aggiunto - ma per ora non saprei immaginarlo. Al momento la candidatura di Emiliano è la più autorevole e credibile".

L'idea però sembra non allettare il sindaco, che, almeno per ora, fa sapere di volersi concentrare sul suo ruolo di primo cittadino, rimandando una sua eventuale candidatura a governatore alla volontà dei pugliesi, da esprimere attraverso le primarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie per la Regione, Emiliano frena: "Per ora penso a fare il sindaco"

BariToday è in caricamento