Il ministro dell'Ambiente Costa visita il Parco dell'Alta Murgia. Emiliano: "Patto tra Governo e la Puglia"

L'esponente di governo è stato accompagnato dal presidente del Parco, Francesco Tarantini, e dal presidente della Giunta Regionale, nel corso di un appuntamento a Gravina

Visita istituzionale, stamane, a Gravina, nella sede del parco dell'Alta Murgia, da parte del ministro dell'Ambiente Sergio Costa. L'esponente di governo è stato accompagnato dal presidente del Parco, Francesco Tarantini, e dal governatore Michele Emiliano

"La nostra - ha detto Emiliano - è una Regione che dà grande importanza alla questione della bellezza, alla tutela dell’ambiente, alla lotta contro lo sfruttamento della risorsa ambientale. Abbiamo la necessità di ripulire il nostro territorio dagli errori che sono stati compiuti nel tempo ed abbiamo una possibilità, quella data dai fondi molto rilevanti che stanno per arrivare in tutto il Mezzogiorno. C’è di fatto un patto tra il Governo e la Puglia sulla necessità di uscire dalla questione meridionale, non con i soliti mezzi ma per esempio costruendo il più grande acquedotto rurale d’Europa per dare acqua alla nostra agricoltura, uscendo dalla logica di sostegno all’agricoltura tipica del Psr che non porta a nessuna particolare innovazione strategica, connettendo l’eccezionale qualità dei cibi che l’Italia produce, e la Puglia non è da meno a nessuno, alla capacità di trasformazione industriale e di collocamento sul mercato che dia ricchezza attraverso la tutela dell’ambiente e della biodiversità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento