Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Binetto

Prostituzione sul lungomare sud, Carrieri e Melchiorre: "Il sindaco Decaro non affronta il problema"

I consiglieri comunali di opposizione hanno effettuato questa mattina un nuovo sopralluogo sul litorale sud della città. Nei giorni scorsi la proposta di multare clienti e prostitute per fermare il fenomeno. L'attacco al sindaco Decaro: "Da lui nessuna risposta, occasione persa per migliorare la qualità di vita dei baresi

Da San Giorgio alla zona dello stadio San Nicola, dalla statale 16 a Torre a Mare alla zona Sant'Anna. La prostituzione è un fenomeno che affligge la città, nonostante interventi e blitz delle forze dell'ordine. Nelle scorse settimane, i consiglieri comunale d'opposizione Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia) e Giuseppe Carrieri (Impegno Civile), hanno presentato una proposta per cercare di arginare il problema basata su multe a clienti e prostitute stesse.

La proposta tuttavia non ha ottenuto alcun riscontro dal sindaco Decaro, lamentano i due consiglieri che questa mattina hanno effettuato un sopralluogo sul litorale a sud della città, "dove nonostante il blitz di qualche ora fa da parte delle forze dell'ordine (che ringraziamo) le cosiddette case chiuse sono state  riaperte e le ragazze di nazionalità diversa continuano a prostituirsi liberamente".

"Il sindaco - affermano i consiglieri in una nota - non ha come spesso fa risposto alle nostre sollecitazioni non affrontando il tema importante della prostituzione e della tratta delle ragazze e quindi non ripristinando la legalità. Anzi ha dichiarato che le case non si sarebbero dovute più riaprire. Ancora una volta ha perso un'occasione per migliorare la qualità della vita dei baresi ripristinando le minime regole del pubblico decoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione sul lungomare sud, Carrieri e Melchiorre: "Il sindaco Decaro non affronta il problema"

BariToday è in caricamento