rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Serie D girone H: vince il Team Altamura, pari per il Bitonto

Nella ventiseiesima giornata di campionato da registrare, per quel che riguarda le squadre baresi, anche il pari casalingo del Molfetta e la terza sconfitta consecutiva del Gravina

Una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Questo il bilancio raccolto dalle squadre baresi nel ventiseiesimo turno del campionato di Serie D, girone H.

Il Team Altamura ritrova il successo dopo tre gare di astinenza, allo stadio D'Angelo. I biancorossi sono riusciti ad avere la meglio sullla Virtus Matino. 2-1 il risultato finale: sugli scudi il difensore Cancelliere, autore di una doppietta; di Rantucho la marcatura della formazione leccese. Il Team Altamura sale al dodicesimo posto a quota 29 punti.

Pari e patta tra Molfetta e Francavilla sul Sinni nel match che si è disputato allo stadio Paolo Poli. Si tratta del settimo risultato utile consecutivo in casa per i biancorossi, resosi pericolosi in avvio con Gjonaj su punizione e il successivo tentativo di Genchi (pallone alto). A passare in vantaggio sono stati gli ospiti,, al 58', grazie al calcio di rigore assegnato per fallo di Demoleon su Croce e trasformato proprio da quest'ultimo. Ma al 76' gli uomini guidati da Renato Bartoli hanno ripreso la gara al 76', quando Giambuzzi si è inventato una magnifica rete da centrocampo di Giambuzzi. Il Molfetta sale a quota 36 punti in classifica.

Scoppiettante pareggio del Bitonto allo stadio Curlo, al cospetto del Fasano. Ad aprire le danze è stato il gol di testa di Camara al 31', sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Corvino. Gli ospiti però hanno risposto subito, al 40', grazie a Lattanzio, espulso poi nel finale di frazione. Nella ripresa il Bitonto è riuscito, nonostante l'inferiorità numerica, a portarsi in vantaggio grazie a Santoro (60'); tuttavia i biancazzurri non hanno mollato e alla fine hanno pareggiato i conti con Corvino al 70', all'interno dell'area di rigore. Il Bitonto torna a muovere la classifica dopo il tonfo interno contro il Nola dello scorso weekend, tenendo il passo dell'Audace Cerignola 

Allo stadio Vicino il Gravina ha perso ancora (terza sconfitta di fila), nel duello contro la Casertana. Il primo tempo è stato alquanto vivace, con la formazione campana che è andata avanti sugli sviluppi di un calcio d'angolo, grazie a Vacca (30'). I gialloblù successivamente hanno confezionato un tentativo ad opera di Chiaradia, mentre il forcing nel finale è stato inutile: il Gravina resta fermo al quinto posto a quota 42 punti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D girone H: vince il Team Altamura, pari per il Bitonto

BariToday è in caricamento