rotate-mobile
Calcio

Bari-Iachini, accordo fino al 2025. Il tecnico ha diretto il primo allenamento / VIDEO

È iniziata l'avventura del nuovo allenatore dei biancorossi, accordatosi con il club fino a giugno 2025. Insieme al suo staff ha diretto l'allenamento della squadra all'interno dello stadio San Nicoola

Arrivato in città in mattinata dopo aver trovato l'accordo con la società alle prime luci dell'alba, Giuseppe Iachini ha ufficialmente iniziato la sua avventura come tecnico del Bari.

Il mister marchigiano, scelto per rimpiazzare l'esonerato Pasquale Marino, è il terzo allenatore dei Galletti in stagione dopo gli esoneri del siciliano e del suo predecessore Michele Mignani. Profilo di grande esperienza con un curriculum di tutto rispetto non soltanto per la cadetteria ma anche per la massima serie, Iachini è stato scelto per riportare serenità ad un ambiente turbato dai cattivi risultati della squadra sfociati in addirittura due esoneri.

Accompagnato dai componenti del suo staff Pavan, Tafani e Mirra, dopo aver firmato un accordo fino a giugno 2025, il nuovo tecnico ha diretto il primo allenamento alla guida dei biancorossi. La seduta, nonostante qualche centinaio di tifosi si fossero assiepati attorno all'Antistadio, si è svolta a porte chiuse all'interno dello Stadio San Nicola.

Beppe Iachini al Bari: la nota del club 

"SSC Bari dà il benvenuto a Giuseppe Iachini (07.05.64, Ascoli Piceno) che da oggi assumerà l'incarico di Responsabile Tecnico della Prima Squadra biancorossa. Trovato l’accordo che legherà il tecnico marchigiano al Club del Presidente Luigi De Laurentiis fino a giugno 2025. 

Dopo una carriera da mediano vissuta prevalentemente in Serie A e B, Iachini inizia la sua esperienza in panchina nel 2002 ricoprendo il ruolo di allenatore a Cesena, quindi a Vicenza e Piacenza prima di essere chiamato al Chievo Verona nella stagione ’07-’08. Con i gialloblù conquisterà la promozione in A facendo registrare un record di 85 punti che gli valgono la Panchina d’Argento come miglior tecnico della stagione cadetta.

Si ripete nella stagione ’09-’10 sulla panchina del Brescia che prende in corsa ad ottobre fino a condurlo alla vittoria dei playoff a spese del Torino. A novembre ’11 è la Sampdoria ad affidargli il compito di risollevare le sorti dei neo retrocessi blucerchiati; dopo aver debuttato proprio al San Nicola, si rende protagonista di un’importante rimonta che condurra i doriani a centrare l’ultimo posto buono per i playoff, poi vinti battendo in finale il Varese.

Dopo la parentesi in A con il Siena, nella stagione ’13-’14, viene chiamato in B a guidare il Palermo dato l'avvio stentato dei rosanero. Conquisterà la promozione diretta in Massima Serie con ben 5 giornate d’anticipo, chiudendo a quota 86 punti, un record assoluto in cadetteria. Nella sua lunga carriera ha guidato Udinese, Sassuolo e Fiorentina in Serie A e Parma in Serie B.

A mister Iachini un caloroso benvenuto in biancorosso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Iachini, accordo fino al 2025. Il tecnico ha diretto il primo allenamento / VIDEO

BariToday è in caricamento